Tu sei qui

Due appuntamenti con la Mezza Stagione di teatro

Sabato 11 marzo il teatro comunale costigliolese ospita la Compagnia Teatrale Masaniello con la nota commedia “Miseria e Nobiltà” di Eduardo Scarpetta: una storia piena di verve e intrighi, che evoca appieno la tradizione dei canovacci della commedia dell’arte, con scambi di persone, travestimenti e l’arte di arrangiarsi tipica napoletana. Ci si trova a ridere, di quel riso amaro che fa da sfondo al tema della povertà e che giustifica ogni espediente: una “miseria vera”, come recita appunto una battuta della commedia. La regia è di Alfonso Rinaldi e sulla scena gli attori Francesco Di Monda, Mauro Stante, Pina Porzio, Katia Villari, Giulia Diglio, Silvia Ruggiero, Salvatore Puzo, Alfondo Rinaldi, Claudio D’Acierno, Daniele Stolfa, Valentina Marsico, Claudio Caruso, Evelin Brocas, Francesco Del Negro, Rosalba Scisciola, Francesca Zago, Cristina Guadagni, Piero Sarcina, Rebecca Leoci, Riccardo Galilei. Dopo lo spettacolo è previsto il “Dopoteatro” nella Cantina Comunale dei Vini.
 
Domenica 12 marzo alle ore 16, lo spettacolo “Bimbincoro, un incontro di voci bianche” sarà una grande festa che chiuderà la Mezza Stagione Teatrale. Il progetto di questo evento nasce dalla Associazione Symphòniam insieme al Teatro degli Acerbi: il coro è mezzo privilegiato per socializzare e avvicinare bambini e ragazzi all’espressione del canto, della musica, facendoli crescere nella cultura, nel carattere e nella relazione. Il coro “Le 7 note” dell’Associazione Symphòniam è nato come coro di voci bianche nel 2012 e unisce bambini e ragazzi che vogliono vivere la musica attraverso il canto con la direzione di Simonetta Steffenino. In questa domenica a teatro, diversi cori di voci bianche condivideranno la stessa emozione, la stessa gioia del cantare In Coro.
 
Per informazioni e prenotazioni: tel. 339.253292, info@teatrodegliacerbi.it, www.teatrodegliacerbi.it e su facebook, www.piemontedalvivo.it.